392/1251677 | 392/1155882info@camstufepellets.it
La CAM stufe e pellets informa la gentile clientela che i numeri di rete fissa non sono più attivi. Per informazioni: 392/1251677 oppure 392/1155882

Comunicato 4

Egr. Sig

Allego intanto un articolo sul quale ho spiegato quanto nei fatti è accaduto.

Ad oggi siamo ancora in attesa di un finanziamento approvato ma del quale nulla sappiamo. Quanto al Suo denaro riavrà tutto fino all’ultimo centesimo, ma, come spiego nell’articolo, non posso garantirle entro quanto tempo. La società si sta auto- tassando per poter restituire quanto più denaro possibile ma è pur vero che i rimborsi da fare sono tanti e dunque non possiamo fare altro che procedere per piccole somme.

Vuol dire che lei potrebbe ricevere 20, 50, o  100 euro ogni volta.

Non siamo scappati né alcun intento fraudolento c’è mai stato da parte della società che rappresento e se abbiamo smesso di rispondere ai telefoni è stato per mia indicazione, in considerazione delle aggressioni verbali avute che posso comprendere ma fino ad un certo punto.

Oltre alle minacce ed al massacro mediatico che ci è stato tributato tramite Tv e giornali.

Per fortuna sono  molte le persone  hanno creduto e credono alla nostra buona fede anche se le apparenze sono tutte contro di noi, compreso il fatto di aver lasciato la sede di Prato , cosa avvenuta per uno sfratto.

Ciò detto dipenderà da lei se decidere di aspettare o regolarsi diversamente.

Chiedo solo una cosa : che a rimborso avvenuto il mio nome come amministratore e quello della  Cam venga riabilitato con la stessa enfasi avuta per distruggerlo.

Perché può succedere che un ‘ azienda si ritrovi  in ginocchio!

Profondamente contrita per quanto stiamo vivendo tutti, porgo i migliori saluti.

 

Cosenza,19.11.2016

A. Di Leone, amministratore Cam

Nominativi clienti

Comunicato 3

In riferimento ai continui post diffamatori nei confronti della nostra società pubblichiamo di seguito querela formale presentata presso la procura della Repubblica.

cam

Comunicato 2

Constatiamo una vera e propria aggressione mediatica, riservandoci di pubblicare copia della querela che abbiamo già predisposto e che a breve depositeremo.

Vi mostriamo tutti i nominativi dei soggetti che hanno ricevuto la merce, in alcuni casi il corrispettivo in denaro.

Diffidiamo chiunque dal perpetuare questa vile aggressione, specificando che laddove non volesse attendersi il concreto ristoro delle somme versate.

Attendiamo l’invio dell’indirizzo e-mail per l’eventuale individuazione del contratto sottoscritto e l’immediata risposta a qualsivoglia pretesa commerciale.

Nominativi clienti

Comunicato

In riferimento alla pagina web avente ad oggetto presunte attività illecite poste in essere dalla società in intestazione – specificatamente si fa riferimento a “TRUFFATI DA CAM STUFE E PELLETS” –  si precisa quanto segue:

  1. La CAM STUFE E PELLETS non ha, diversamente da quanto improvvidamente pubblicato, perpetrato alcuna condotta illecita, men che meno attività truffaldine aventi ad oggetto il commercio di pellets;
  2. I magazzini presso cui soleva mantenersi attività di rivendita di prodotti per riscaldamento – pellets o derivati – è stata, purtroppo e contro la volontà dei titolari, necessariamente indotta alla chiusura, in forza di provvedimento giudiziario di sfratto, emesso dal Tribunale di Prato, che, ad oggi, ha visto soltanto cristallizzare l’immediata riconsegna dei locali; perdura, tutt’ora, la trattazione della procedura riguardo alla legittimità degli omessi versamenti dei ratei di locazione;
  3. Appare evidente, che la chiusura dei locali della sede della CAM STUFE E PELLETS, ha ingenerato difficoltà nella consegna delle merci già vendute, a cui, come rilevabile dalla consultazione del sito web, la società ha già posto riparo, indicando alcuni numeri telefoni (392/1251677 392/1155882) cui rivolgersi in caso di mancata o difficoltosa consegna della merce pattuita.
  4. Dal momento in cui si è avuta notizia della necessaria chiusura dei locali la sede della società, per di più, l’azienda ha provveduto alla rifusione, rispetto a coloro l’avessero richiesto, delle somme già versate, annullando, di fatto, ogni danno o perdita di sorta.

I titolari della società CAM STUFE E PELLETS, onde tutelare l’onorabilità personale e della società, hanno già avanzato querela, con istanza di punizione, nei confronti e dei responsabili la creazione della pagina cui si è fatto riferimento, altresì nei confronti di tutti coloro che già hanno, o dovessero, legittimare e perpetuare le diffamanti accuse suggellate nella pagina sopra emarginata.

Non perderanno occasione, vieppiù, di querelare chiunque dovesse diffamare la società rispetto ad accuse assolutamente infamanti e incredibili.

Si ribadisce, concludendo, che qualsiasi problematica afferente la consegna delle merce pattuita o la definizione di trattative in sospeso, dovrà esser riferita alla società, contattando i numeri sopra indicati.

12\10\2016

Start typing and press Enter to search